Blog

Come aumentare le possibilità di successo del tuo ecommerce con budget ridotti

Ormai ti è chiaro, ne sono convinto. Ora sai quanto sia complesso farsi strada nell'affollato mondo della vendita online. Soprattutto quando il budget è limitato!

Qualche tempo fa ti ho descritto quali sono, dal mio punto di vista, le condizioni essenziali che il tuo progetto di vendita deve soddisfare per avere chance di successo:

  • hai capito che non puoi lanciare un ecommerce senza avere le competenze - interne o esterne -  per  gestirne al meglio ogni aspetto
  • sai che non puoi vendere a tutti. Devi individuare una nicchia a cui rivolgerti, conoscerla, e focalizzare sforzi e investimenti per rispondere, con la tua proposta, a un suo bisogno/interesse
  • hai "messo alla prova" il tuo prodotto. Ora è più di una tua speranza: hai indizi concreti che i tuoi potenziali clienti sono interessati e propensi ad acquistarlo online
  • hai una strategia di lancio e hai fissato obiettivi (anche) a breve termine, così puoi capire, passo dopo passo, se stai andando nella direzione giusta

Per aumentare le probabilità che il tuo progetto inizi un percorso di crescita, ed evitare di trovarti in poco tempo nel punto di stallo in cui i clienti non arrivano e non hai più soldi da investire, ci son altre aspetti delle vendita online di cui devi tener conto.

ecommerce-low-cost

Una value proposition forte. E la capacità di comunicarla

Dev'essere chiaro, da subito, e prima di tutto a te, cosa ti differenzia dalla concorrenza. Quali elementi rendono unica la tua proposta. La value proposition - la promessa di valore che fai ai tuoi potenziali clienti - è l'anima del progetto.

Può sembrarti a primo impatto un concetto astratto, distante da vendite e fatturato, sul quale non ha senso investire tempo e denaro.  Credimi, non è così.

Prova a vedere se, nell'homepage che vedete nello screenshot qui sotto, ti è chiaro quale sia la proposta al mercato dell'azienda e cosa venga richiesto di fare alle presone che entrano in questo sito.

value proposition mancante in homepage

Difficile? Impossibile direi. Non preoccuparti, te lo dico io: l'anima e l'elemento differenziante della loro offerta è la personalizzazione. La possibilità di acquistarlo non è centrale, è solo un mezzo, una delle modalità per avere il prodotto personalizzato. Chi atterra nel sito dovrebbe capirlo subito. 

Senza un valore chiaro ed evidente da proporre, un elemento che possa far risaltare e distinguere la tua offerta dalla massa, ogni tipo di investimento online è inefficace. E soprattutto per te che non disponi di risorse infinite, ricavare il massimo da ogni euro speso è cruciale.

L'offerta presentata negli annunci e approfondita nelle pagine di atterraggio deve essere puntuale ed esclusiva, e il modo in cui la comunichi deve suscitare il preciso interesse della nicchia che vogliamo intercettare, non di tutte le persone. All'inizio ti potrà sembrare di perdere delle opportunità, ma focalizzarsi è l'unico modo per avere un futuro nel web.

Tieni presente che la qualità non è un elemento differenziante; è un concetto vago, poco concreto e l'eccessivo utilizzo l'ha reso ormai privo di significato. Non lo è neppure il prezzo. Un business incentrato sul prezzo è attaccabile con estrema facilità: un competitor che può - anche solo per un periodo limitato ma per te fatale - proporre prezzi più bassi può arrivare in qualsiasi momento e rubarti i clienti.

Un eshop che, prima di vendere, esprima la tua identità

Molti imprenditori che si lanciano nel mondo ecommerce investono quasi l'intero budget nella piattaforma, trovandosi poi privi delle minime risorse per farsi trovare.

Se il catalogo prodotti non è troppo esteso e le esigenze di personalizzazione della struttura sono minime, può bastare un ecommerce non così complesso: ci sono soluzioni che ti permettono di andare online con costi bassi.

Tieni conto che:

  1. Un sistema di vendita online è un ecosistema, di cui la piattaforma è - solo - una componente (e in alcuni casi non è neppure necessario ci sia)
  2. un sito va migliorato continuamente sulla base dell'utilizzo che ne fanno i tuoi clienti, ora il tuo obiettivo è essere presente online e presentare l'offerta
  3. è necessario avere le risorse per ritagliarti una sufficiente visibilità. Più dello shop online, dovrai investire per farci arrivare le persone giuste
  4. non è detto che, soprattutto all'inizio, il tuo eshop sia il luogo principale in cui le persone acquistano il tuo prodotto

Essenziale e fluido nella struttura. Curato al dettaglio nei contenuti testuali e nelle immagini. Un luogo in cui la value proposition viene valorizzata al massimo e non "soffocata" da informazioni non rilevanti. Questi sono i concetti alla base della realizzazione dell'eshop, perchè l'obiettivo, prima di vendere, rimane diventare il punto di riferimento per la nicchia.

Un progetto di vendita online è un ecosistema, di cui la piattaforma è - solo - una componente

Perchè precludersi altri canali di vendita?

L'obiettivo primario di un progetto di vendita online è distribuire i prodotti online frequentati da potenziali clienti e venderli.

Con poco budget, la domanda da farsi è: quali possono essere i canali meno costosi per arrivare, in breve tempo, ai miei potenziali clienti?

Pensare che il canale diretto e indipendente (la piattaforma sul tuo dominio) sia l'unico luogo in cui vendere è un errore. Soprattutto all'inizio, quando il brand non è conosciuto, le visite al sito sono ancora poche e il livello di fiducia verso l'ecommerce è ancora basso.

I marketplace offrono un'opportunità per ottenere i primi ricavi online: compensano la mancanza di notorietà iniziale dell'ecommerce con la loro autorevolezza intrinseca. Solo quando avrai acquisito clienti e contatti e il tuo brand avrà guadagnato notorietà, potrai pensare di iniziare a vendere - anche - nell'eshop.

Per farlo, in ogni caso, dovrai capire ciò che Amazon non fa per sfruttare i tuoi punti di forza. Dovrai dare un motivo valido alle persone per preferire l'acquisto nel tuo negozio online (strategie di fidelizzazione, contenuti, comunicazioni personalizzate, approfondimenti) e riuscire a comunicarlo nel migliore dei modi.

Bene, ora puoi finalmente provarci!

A che punto sei con il tuo progetto di vendita online? Pensi tenga conto e soddisfi i requisiti che ho individuato?
Se hai già fatto esperienza e per te ci sono altri elementi essenziali che non ho incluso  - di sicuro ce ne sono :) - fammelo sapere commentando l'articolo!

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti possono interessare anche

Cominciamo a lavorare al tuo progetto iniziando con un caffè.

Conosciamoci!
Raccontaci la tua storia, parlaci dei tuoi obiettivi e capiamo assieme come possiamo aiutarti.


 Ho letto l'informativa sulla privacy e mi va bene
Se invece vuoi inviarci il tuo CV, scrivi a
[email protected]