Blog

Brevi considerazioni sullo scambio ed acquisto link

Torno sull'argomento dello scambio e acquisto link perché è un tema sollevato da alcuni commenti a questo mio post qui.

linkexchange_800x530

Come scrivevo, ritengo che né l'acquisto di link, né tanto meno lo scambio siano una tecnica di link building efficace e scalabile. Ma se proprio vi siete impuntati che sia un'attività da fare, prediligete portali di nicchia con buon grado di autorevolezza. Non volete giusto che il vostro sito si perda in una lista generica?

Prendetevi la briga di individuare siti affini al vostro, potenzialmente frequentati da persone interessate anche alle vostre informazioni. Avrete investito male del tempo nello scrivere una mail per ottenere un backlink non targhetizzato.

La qualità ha più valore rispetto il numero.

Fermarsi alla tematizzazione non è però sufficiente: controllate backlink e posizionamenti e non considerate i portali che fanno dello scambio link o l'acquisto la loro esclusiva arma di link building. Meglio anche evitare backlink da sole anchor text SEO, alternandole con termini più lunghi per dare uno contorno il più naturale possibile all'attività.

In ultima, curate anche la comunicazione: evitate una mail generica per non incappare in risposte come questa (inglese).
Link building vuole dire anche relazione: non è che lo diciamo solo noi. Anche loro (inglese).

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti possono interessare anche

Leitmotiv del 2013 è stato "la SEO è morta" e prima della SEO, grazie a Penguin, era morta la link building...Siamo sicuri? Il vecchio modo per ottenere link utili, attraverso le submission in massa e non troppo pensate con anchor text sfacciatamente scritte da chi si occupa di SEO, non ha più ragione d'essere. Matt […]

Analizzando la visibilità online di un'azienda concorrente di un cliente (settore: sport estremi) ho visto che questa aveva un posizionamento migliore sui motori di ricerca per una parola chiave strategica. Il sito dell'azienda concorrente, con una storicità del dominio inferiore al cliente, si posizionava meglio con una pagina che veniva linkata da un solo sito […]

"Notifica di Strumenti per i Webmaster di Google di rilevamento di link non naturali […]". Iniziava così il titolo del messaggio ricevuto da un nostro cliente per un suo progetto secondario, per il quale ci ha chiesto consiglio. Il sito in questione si colloca nello scenario estremamente competitivo del finance ed era ben visibile per […]

Cominciamo a lavorare al tuo progetto iniziando con un caffè.

Conosciamoci!
Raccontaci la tua storia, parlaci dei tuoi obiettivi e capiamo assieme come possiamo aiutarti.


 Ho letto l'informativa sulla privacy e mi va bene
Se invece vuoi inviarci il tuo CV, scrivi a
[email protected]