Blog-  

Ecommerce: opportunità tra spese natalizie e saldi invernali

Sta per iniziare il periodo migliore dell'anno per gli ecommerce b2c, in cui alla frenesia degli utenti per gli acquisti natalizi fa immediatamente seguito quella per i saldi invernali di inizio anno.

Germnany Christmas

Giusto per darvi un'idea, questo è il trend delle ricerche negli ultimi 12 mesi in Italia per chiavi contenenti "regali" (fonte: Google Statistiche di ricerca):

Questo invece è l'andamento delle ricerche per chiavi contenenti la parola "saldi" (fonte: Google Statistiche di ricerca):

Ecco alcuni strumenti che suggerirei di mettere in campo per cogliere le opportunità che questo importante periodo dell'anno ha da offrire:

- Campagne di advertising online in vari canali (attraverso Adwords, Facebook, programmi di affiliazione e i vari siti o blog tematici in target che vendano spazi pubblicitari) a partire da qualche settimana prima di Natale, per incrementare il traffico al sito e la conoscenza del brand.

- Newsletter: qualche settimana prima di Natale l'iscrizione alla newsletter potrebbe essere un obiettivo più interessante (e facile da ottenere) rispetto all'acquisto immediato, purché si abbia cura di targettizzare bene gli utenti, in modo da poter fornire loro dei messaggi mirati che possano invogliare all'acquisto in un secondo momento. Suddividerli ad esempio sulla base del fatto che abbiano già effettuato un acquisto o meno, ed eventualmente classificarli per tipologia di prodotto acqistato, sarà utile per proporre loro un'offerta che abbia maggiori probabilità di suscitare interesse.

- Cookie per il retargeting: rilasciare dei cookie agli utenti che visitano il sito prima e durante questo periodo "caldo" dell'anno, vi permetterà di realizzare delle campagne di advertising con dei messaggi personalizzati, che risultino quindi più efficaci.
Un esempio: Nella pagina del prodotto "A" potrebbe essere distribuito un cookie. Un altro potrebbe essere distribuito nella pagina di ringraziamento post-ordine. Nei giorni che precedono il Natale e in quelli immediatamente seguenti potrebbe quindi essere attivata una campagna di retargeting che promuova il prodotto "A" come regalo ideale per Natale a tutti gli utenti che hanno visitato la pagina del prodotto ma non hanno acquistato. Successivamente, in occasione dei saldi, un annuncio mirato sempre per il prodotto "A" (a prezzo scontato), potrebbe essere utile per convincere gli utenti che non l'hanno acquistato per Natale. A quelli che invece l'avessero già acquistato potrebbe essere proposto un prodotto correlato.

- Social media marketing: in questo periodo i social network possono giocare un ruolo strategico. Un esempio? Durante l'Ecommerce Forum 2011 di Milano, Privalia ha dichiarato che il tasso di conversione per le "vendite lampo" da loro effettuate su Facebook era del 60%. Interessante, non trovate?

Per concludere condivido uno spunto fornito da Google stesso e relativo ai trend di ricerca degli utenti del Regno Unito previsti per l'inizio 2012: potete scaricare la presentazione in pdf da qui.

Commenti

  1. Claudio G. H. scrive:
    Sulla presentazione Google, sbaglio o in pagina 6 in alto c'è un grafico diverso (cioè con diverso andamento dei valori rappresentati nella curva) rispetto a quello di pagina 4, pur entrambi rivelando che sono riferiti alla stessa parola chiave? (vedi il testo, scritto in piccolo sopra il grafico, "Keyword 'local gym'")
  2. Claudio G. H. scrive:
    Per via del mio precedente commento, ho notato adesso che la parola è stata aggiunta manualmente, quindi è un banale errore tipografico.
    Commento sprecato, mi scuso, potete buttarlo via, insieme a questo.

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti possono interessare anche

Può succedere, magari quando rifai il tuo sito web, che tu decida di trasferirlo su un nuovo dominio o anche semplicemente - all'interno dello stesso dominio - di modificarne radicalmente l'architettura informativa. In questi casi la prima domanda che dovresti porti è se gli URL delle pagine subiranno delle modifiche. Perché se è così e la […]

Lo scorso 16 maggio siamo stati invitati ad un evento nel Fullfillment Center di Amazon, a Piacenza, in occasione del quale ci è stata presentata Amazon AMS. Ne hai già sentito parlare? Amazon Marketing Service è la piattaforma pubblicitaria self service di Amazon recentemente rilasciata anche in Italia (è un po' "il Google AdWords di Amazon", […]

Ti è mai capitato di navigare in Internet per organizzare le tue vacanze, trovare un bel posto, copiarti l'URL del browser ed inviarlo ai tuoi amici su WhatsApp? Bene, lo faccio anche io. E anche io come te ho alimentato così il traffico da dark social. Non ti preoccupare, non si tratta di qualcosa di […]

[CRO]
[CRO]
[Servizi]
[Servizi]
[ADV]
[ADV]
[CRO]
[CRO]
[SEO]
[SEO]
[Analytics]
[Analytics]
[SERVIZI]
[SERVIZI]
[Analytics]
[Analytics]
[ADV]
[ADV]
[SEO]
[SEO]