Blog-  

Filog 18.7.2012: cosa porto a casa

Post breve.
Il 18 luglio 2012, presso Digital Accademia, si è svolto l'ultimo filog prima della chiusura estiva; con l'occasione è intervenuto Andrea Fontana (@storyfactor) a parlare di "corporate storytelling" (interessantissimo!) e sono stati presentati i moduli formativi del prossimo programma didattico Digitools, in merito ai quali terrò una lezione ad ottobre relativamente alla realizzazione di annunci per Google AdWords.

digital_800x530

Ci tenevo a condividere due note che ho appuntato durante la serata.

La prima è un'espressione di Andrea Fontana che descrive perfettamente anche il mio approccio al web ed alle attività connesse ad esso che forniamo qui in MOCA: "leggere il lettore".

La seconda è una riflessione di Alessandro Cappellotto (@cappesante) che, ricco di umiltà, ha raccontato il suo approccio ai mezzi digital nonostante un'enorme esperienza in termini di copywriting trascorsa sui canali tradizionali: "E' vero, si trattava pur sempre di copywriting, ma poiché era applicato a strumenti nuovi e differenti, ho realizzato fin da subito la necessità di imparare questi linguaggi affinché potessi tornare a gestire il mio know how con la quotidiana dimestichezza".
Ecco, prendo questo concetto, lo applico al contesto del social media marketing e lo faccio recapitare alle aziende: lungi da me affermare che è eccessivamente complicato "gestire la propria pagina Facebook", ma non può essere considerato nemmeno troppo semplice; il messaggio da recapitare all'audience è lo stesso e l'azienda già lo possiede, ma è molto importante studiare i tempi e soprattutto i modi perché è altrettanto vero che, nella maggior parte dei casi, questi sono ambienti e modalità ancora estranei per le aziende, soprattutto per quello che concerne il concetto di conversazione con i clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti possono interessare anche

Tanto traffico ma poi... boh? Chi ha gestito campagne display l'ha pensato almeno una volta. Sappiamo che questo genere di promozione, soprattutto attraverso Google Display Network, garantisce CPC bassi (anche bassissimi), ed è in grado di trasformare in clic torrenti di denaro. Ma possiamo davvero chiudere gli occhi, tapparci le orecchie, e fare finta che […]

Il Natale è ormai alle porte e ti potrà capitare di pianificare delle campagne specifiche in vista di questo periodo. Potrebbe essere un'idea, per rendere il tutto più semplice, suddividere l'arco temporale in 4 grandi momenti, in questo modo sarà più facile pensare alla strategia se conosci i destinatari del tuo messaggio. Ottobre: il Natale arriva in […]

  A fronte di una ricerca su Google, credo che trovare velocemente la risposta sia una grande vittoria per tutti: per l'utente che nella frenesia quotidiana ha sempre meno tempo da dedicare alla navigazione utilizzando soprattutto dispositivi mobile per il motore di ricerca che ha assolto al meglio alla sua ragion d'essere e per chi effettivamente […]