Blog-  

Immagini, Facebook e storytelling

Non colui che ignora l'alfabeto, bensì colui che ignora la fotografia sarà l'analfabeta del futuro (Laslo Moholy-Nagy).

storytelling_800x530

Chissà se è stato questo aforisma a far scattare nel quartiere generale di Facebook un ripensamento sull'importanza delle immagini. Oppure se sono state le immagini più grandi in Google+, che avanza lento ed incessante come l'acqua che modella le rocce.

Fatto sta che sembra evidente come Facebook ambisca a diventare il social network dello storytelling fotografico: immagine di copertina in evidenza con la nuova timeline e maggiore grandezza dell'anteprima nella bacheca. E ancora, l'aumentato numero di foto nella preview di un album (io ne ho viste fino a 9).

Il cambiamento ha riguardato prima l'app per mobile, traslata poi al sito.
Miglior visualizzazione uguale maggiori condivisioni? Sicuramente.

Le immagini più della parola scritta sono veicolo di sentimenti. E cosa c'è di più (potenzialmente) virale di un'immagine (e dei video) ?

Ecco un po' di idee sul da farsi:

  1. inserire immagini di buona qualità
  2. condividere immagini che colgano l'attenzione
  3. non disdegnare il link ad immagini su siti esterni
  4. includere il testo di una promozione nell'immagine (molta, molta attenzione alle linee guida di Facebook e all'aspetto legale in questo caso)
  5.  variare i soggetti tra prodotti/servizi, vita d'azienda e altro extra
  6.  fare della condivisione delle immagini un driver per l'engagement
  7. dare la giusta importanza agli status fotografici, scegliendo visualizzazioni diverse (vedi: sezione contenuti in evidenza in questo post)
  8.  attivare un promoted post in corrispondenza dell'immagine pubblicata
  9. giocare con l'immagine di copertina (alcuni esempi qui)

Vi vengono in mente altre opportunità? Dai, commentate qui sotto!
Ah, non dimenticate che foto e video sono premiate dall'Edgerank. Cos'è? Legget qui e qui. :-)

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti possono interessare anche

Quando spieghiamo ai potenziali clienti quali sono i vantaggi nell'utilizzo dell'advertising online, parliamo anche del fatto che, una volta accesi i motori, il traffico comincerà immediatamente a fluire nel sito web. Ed è qui che si verifica qualcosa di paranormale: le loro pupille assumono distintamente una forma a Euro, ed alcuni nostri commerciali giurano di […]

Con questo articolo vorrei condividere con te alcuni casi pratici in cui un "pizzico" di configurazione avanzata dello strumento di web analytics ha permesso all'azienda e al team marketing di raccogliere dal sito web dati utili per conoscere ancora più a fondo i propri utenti. Si tratta di progetti web di settori diversi (turismo, e-commerce, automotive, […]

Spesso in MOCA ci capitano progetti web, in particolare e-commerce, che hanno un catalogo prodotti molto ampio ed un elenco di categorie altrettanto numeroso. In questi casi diventa difficile concentrare tutte le risorse in egual misura su ogni singola pagina facente parte dell'alberatura del sito, per motivi di budget, di tempo o di dispersione eccessiva […]

[CRO]
[CRO]
[Servizi]
[Servizi]
[ADV]
[ADV]
[CRO]
[CRO]
[SEO]
[SEO]
[Analytics]
[Analytics]
[SERVIZI]
[SERVIZI]
[Analytics]
[Analytics]
[ADV]
[ADV]
[SEO]
[SEO]