Blog-  

I backlink non sono tutto

Analizzando la visibilità online di un'azienda concorrente di un cliente (settore: sport estremi) ho visto che questa aveva un posizionamento migliore sui motori di ricerca per una parola chiave strategica.

chain_links_800x530

Il sito dell'azienda concorrente, con una storicità del dominio inferiore al cliente, si posizionava meglio con una pagina che veniva linkata da un solo sito esterno: perché dunque aveva un ranking migliore?
Perché i backlink non sono tutto, vi direi. E perché il contenuto della pagina ha il suo peso, aggiungerei.

Per analizzare i margini di miglioramento della pagina del sito cliente ho guardato:

- meta tag: nella pagina del competitor la parola chiave strategica compariva più a sinistra sia nel title che nella description;
- numero di volte in cui la parola chiave che tematizza la pagina veniva ripetuta all'interno del testo: nella pagina del sito cliente era ripetuta eccessivamente;
- scorrevolezza del testo della pagina: la pagina del sito cliente era poco leggibile, troppo farcita di termini SEO e grassetti. Si era perso un importante punto: bisogna scrivere anche per il lettore, non solo per il motore di ricerca;
- h1 della pagina: nel sito concorrente, l'h1 conteneva la parola chiave, mancante nel sito dell'azienda cliente.

Sono state dunque fatte delle modifiche testuali: a distanza di poco tempo la pagina del sito cliente, che prima compariva oltre la seconda pagina dei risultati di Google, ora è in prima pagina.

Il risultato post modifiche ha confermato come l'ottenimento di visibilità deve considerare anche la forma ed  i contenuti della pagina: in primis forma e contenuti del sito su cui stiamo lavorando, in secondo luogo dei siti esterni che a questo linkano.
Non bisogna dunque infarcire i paragrafi di parole chiave ma trovare il giusto equilibrio tra testo SEO e testo interessante/utile. Si deve anche guardare ai meta tags, all' H1 e ad eventuali altri elementi di pagina da ottimizzare, sempre nell'ottica di trovare il giusto compromesso tra motori di ricerca e utente.

E i testi del vostro sito come sono? E quelli dei vostri concorrenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti possono interessare anche

Di recente, ho avuto l'occasione di incontrare un nuovo cliente che mi ha fatto percepire - per sua stessa ammissione - titubanza nei confronti di una nuova partnership: aveva avuto un'esperienza precedente poco felice. Ti suona familiare questa storia? Di certo non sei né la prima né l'ultima persona che si troverà in una situazione […]

Ti sei mai chiesto quanto affidabili siano i dati che leggi in un account di Google Analytics piuttosto che su una piattaforma di advertising come Facebook? Ti fidi al 100% delle sessioni, dei clic o dei tassi di conversione riportati? Beh, pensare che i sistemi di web analytics siano impeccabili è utopistico, ma come si […]

Ok, tracciare le conversioni di un e-commerce è facile. Basta tracciare le vendite no? Beh, non è proprio così semplice ma di questo ti parlerò in un altro articolo:) Se invece abbiamo un sito in cui non vendiamo direttamente i nostri prodotti, o un blog di contenuti, cosa ci conviene tracciare con Google Analytics? Bella domanda. […]

Cominciamo a lavorare al tuo progetto iniziando con un caffè.

Conosciamoci!
Raccontaci la tua storia, parlaci dei tuoi obiettivi e capiamo assieme come possiamo aiutarti.


 Ho letto l'informativa sulla privacy e mi va bene
Se invece vuoi inviarci il tuo CV, scrivi a
job@mocainteractive.com
[CRO]
[CRO]
[Servizi]
[Servizi]
[ADV]
[ADV]
[CRO]
[CRO]
[SEO]
[SEO]
[Analytics]
[Analytics]
[SERVIZI]
[SERVIZI]
[Analytics]
[Analytics]
[ADV]
[ADV]
[SEO]
[SEO]