Blog

I backlink non sono tutto

Analizzando la visibilità online di un'azienda concorrente di un cliente (settore: sport estremi) ho visto che questa aveva un posizionamento migliore sui motori di ricerca per una parola chiave strategica.

chain_links_800x530

Il sito dell'azienda concorrente, con una storicità del dominio inferiore al cliente, si posizionava meglio con una pagina che veniva linkata da un solo sito esterno: perché dunque aveva un ranking migliore?
Perché i backlink non sono tutto, vi direi. E perché il contenuto della pagina ha il suo peso, aggiungerei.

Per analizzare i margini di miglioramento della pagina del sito cliente ho guardato:

- meta tag: nella pagina del competitor la parola chiave strategica compariva più a sinistra sia nel title che nella description;
- numero di volte in cui la parola chiave che tematizza la pagina veniva ripetuta all'interno del testo: nella pagina del sito cliente era ripetuta eccessivamente;
- scorrevolezza del testo della pagina: la pagina del sito cliente era poco leggibile, troppo farcita di termini SEO e grassetti. Si era perso un importante punto: bisogna scrivere anche per il lettore, non solo per il motore di ricerca;
- h1 della pagina: nel sito concorrente, l'h1 conteneva la parola chiave, mancante nel sito dell'azienda cliente.

Sono state dunque fatte delle modifiche testuali: a distanza di poco tempo la pagina del sito cliente, che prima compariva oltre la seconda pagina dei risultati di Google, ora è in prima pagina.

Il risultato post modifiche ha confermato come l'ottenimento di visibilità deve considerare anche la forma ed  i contenuti della pagina: in primis forma e contenuti del sito su cui stiamo lavorando, in secondo luogo dei siti esterni che a questo linkano.
Non bisogna dunque infarcire i paragrafi di parole chiave ma trovare il giusto equilibrio tra testo SEO e testo interessante/utile. Si deve anche guardare ai meta tags, all' H1 e ad eventuali altri elementi di pagina da ottimizzare, sempre nell'ottica di trovare il giusto compromesso tra motori di ricerca e utente.

E i testi del vostro sito come sono? E quelli dei vostri concorrenti?

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti possono interessare anche

  L'ottimizzazione delle immagini è (stato) una delle attività che si svolge - assieme ad altre - quando si procede con l'ottimizzazione degli elementi interni di una pagina; uno degli obiettivi è quello di incrementare la visibilità della pagina e dell'immagine quando questa viene presentata nella SERP organica o quando la ricerca avviene direttamente su […]

Se sei qui a leggere questo articolo, con molta probabilità stai pianificando i contenuti da pubblicare online per la tua azienda o per te e ti stai chiedendo se e come la SEO potrebbe tornarti utile. Vorrei portarti il mio punto di vista sull'argomento. La somma "piano editoriale + SEO” porta spesso ad assunti del […]

In ambito SEO, negli ultimi anni si è sentito molto parlare di “mobile first index”, come uno degli ultimi sforzi di Google per fornire i migliori risultati possibili alle ricerche cercando di sensibilizzare i proprietari di siti web sull'importanza della navigazione da dispositivi mobili così da rispondere alle tendenze del comportamento delle persone (che sempre […]

Cominciamo a lavorare al tuo progetto iniziando con un caffè.

Conosciamoci!
Raccontaci la tua storia, parlaci dei tuoi obiettivi e capiamo assieme come possiamo aiutarti.


 Ho letto l'informativa sulla privacy e mi va bene
Se invece vuoi inviarci il tuo CV, scrivi a
[email protected]