Puoi migliorare i risultati di marketing digitale senza aumentare il budget pubblicitario.

Quando si ottengono pochi risultati dalla campagna di marketing in corso si tende ad aumentare il traffico e quindi il budget pubblicitario. Poche volte ci si rende conto che è ancora possibile migliorare i risultati senza aumentare gli investimenti pubblicitari.

Se il tasso di conversione della vostra pagina è del 3% è indispensabile sapere come si comporta il restante 97% dei visitatori. Perché le persone non compiono l'azione che desiderate?

Trovare la risposta a questa domanda è ciò su cui si basa la CRO.

La CRO (conversion rate optimization) è la specializzazione del digital marketing il cui obiettivo è incrementare il fatturato dei progetti; ottenere quanto più possibile dai soldi che si investono sul digital marketing (adwords, pubblicità su facebook, SEO, email marketing).

L'elemento basilare della CRO è l'ottimizzazione e il miglioramento continuo del business e per farlo ci si basa sull'analisi di dati, spesso, già esistenti e sull'acquisizione di nuovi.

Il nostro processo di ottimizzazione delle conversioni

L'ottimizzazione delle conversioni si basa sempre sui dati perché i progetti, i mercati e le persone che interagiscono con i relativi siti o pagine cambiano tutte le volte.

Abbiamo bisogno di fare ricerca (conversion research), raccogliere informazioni e fare analisi. Non si può migliorare quello che non si conosce e l'ottimizzazione delle conversioni è l'unico modo per poter migliorare il risultato delle tue campagne, senza aumentare gli investimenti pubblicitari.

La configurazione degli strumenti, la raccolta dei dati e la loro analisi sono le fasi di un processo che ci permette di conoscere il contesto specifico, di individuare le criticità - dove sono i problemi, perché i visitatori abbandonano il sito. Solo a questo punto possiamo proporre delle soluzioni.

Grafici - ConversionResearch

Tutti i progetti sono migliorabili, anche il vostro, perché le esigenze dei visitatori evolvono e non è possibile conoscere il loro comportamento a priori. Bisogna fare ricerca, imparare e tutto questo è un processo continuo.

Senza sapare quale sia il problema da risolvere non possiamo ipotizzare alcuna soluzione. Il rischio di sbagliare sarebbe altissimo. E il costo pure.

Per questo fare ricerca, che chiamiamo conversion research, è indispensabile.

Nel momento in cui abbiamo individuato i problemi e mappato le loro criticità elaboriamo un piano d'azione con le relative ipotetiche soluzioni, il cui potenziale lo andremo a verificare attraverso dei test A/B.

Se la soluzione ipotizzata sarà migliore rispetto all'esperienza attuale, avremo imparato qualcosa in più sui nostri visitatori e avremo migliorato il vostro fatturato.

Quando dovresti fare CRO?

La risposta breve, e la verità, sarebbe sempre. Prima e durante la vita di qualsiasi progetto digital. Tutte le volte che è possibile monitorare un'interazione ed è possibile individuare un obiettivo da raggiungere, che è possibile migliorare.

Ogni interazione implica sempre delle frizioni, è naturale. Individuarle e ridurle al minimo è il nostro obiettivo.

--

Rosario Toscano, CRO manager e responsabile della nostra business unit è un professionista certificato da Conversion XL, il miglior ente di formazione al mondo sulla CRO

large-color

Abbiamo fatto questo per

Le esperienze di alcuni nostri clienti