Estremamente curioso, logico, testardo, un po' sbadato. Ottimista per natura. Amo il colore giallo. Non credo nel destino. Non mi prendo troppo sul serio.

I miei 3 desideri impossibili: poter vivere per sempre, leggere la mente, viaggiare nel tempo.
Se mi chiedono da dove sono, dico da Rovigo, sebbene ci sia solo nato. In realtà ho sempre vissuto in un piccolo paese immerso nella campagna della bassa padovana, a non più di 500 metri dall'Adige (il confine con la provincia rodigina), ma per gli amici padovani sono "rovigoto" (con tutte le battute del caso! :D ).

Sono diplomato in Elettronica e Telecomunicazioni, ma avrei preferito diventare cuoco. Mi piace cucinare e soprattutto mi piace mangiare. Amo i sapori della tradizione ma allo stesso tempo mi piace scoprire il cibo di altre culture. Attraverso il cibo si capiscono molti aspetti di un popolo.
Diploma, un anno di lavoro e poi università. Economia. Volevo diventare "manager" anche se non sapevo bene cosa volesse dire.

Faccio parte della generazione Erasmus: una delle più belle esperienze che abbia mai fatto e che consiglio a chiunque abbia la possibilità di farlo. Esperienza fatta un po' per caso grazie ad una carissima amica.

Per 15 anni ho giocato a rugby, o meglio, ho vissuto il rugby. Scuola di vita più che semplice sport. Duro, sporco, schietto, ma che dà tante soddisfazioni. Come la vita.

"Suono" il sassofono, passione alla quale dovrei dedicare più tempo e nata come tutte le cose che faccio, ossia come un pensiero fisso in testa al quale prima o dopo devo dar retta.

Mi piacciono i libri gialli e i thriller: Agatha Christie è la mia autrice preferita. Ovviamente sono affascinato dal suo personaggio più famoso, Hercule Poirot.

Quando c'è bel tempo salgo sulla mia bici da corsa. Mi piace pedalare senza meta, lasciando scorrere i pensieri. Prima o poi farò una vacanza sulla due ruote a pedali.

Mi piace guardare i film: sono cresciuto tra un film di 007 e uno di Bud Spencer e Terence Hill. Non mi piacciono le serie TV. Programma TV preferito: Super Quark.

Quando visito una città mi muovo quasi esclusivamente a piedi: argomento di discussione con la mia fidanzata. Mi piace girovagare a caso scoprendo luoghi fuori dalle rotte comuni, incontrare persone del posto e ascoltare le loro storie. Mi piace viaggiare da solo. Mi piace osservare le persone e fantasticare su chi sono e cosa fanno nella vita.

Sono molto legato al mio territorio (la bassa padovana, i Colli Euganei, la campagna) e alle sue tradizioni. Al mare preferisco la montagna. Mi piace la birra e berla in compagnia di amici nuovi o di vecchia data.

Appassionato di tecnologia in senso lato: smartphone, gadget tecnologici, social networks, digital, nuove scoperte scientifiche, nuove tecnologie.

L'interesse per il marketing è nato all'università. Trovo il web marketing un ottimo compromesso tra tutte le mie passioni. È un mondo in continuo aggiornamento, in continua evoluzione che permette di dare sfogo alla mia curiosità e che non lascia il tempo di provare noia per il proprio lavoro.