Orgoglioso di contribuire alla guida di MOCA, mi considero un goloso di vita e di ciò che contribuisce ad arricchire il mio piccolo tesoro di conoscenze.

Ho avuto la fortuna di viaggiare molto, e continuo ad alimentare ogni possibile occasione personale e lavorativa di passare per un aeroporto.
Adoro infatti i luoghi di passaggio, dove per un attimo si incrociano storie di vita provenienti da posti diversi e dirette in posti altrettanto diversi.

Marito e padre di due angeli di nome Matilde e Carlotta, sono una persona fortunata che non si accontenta mai.