NOI

Silvia

UX e CRO

Appena ho del tempo libero scappo per viaggiare, rigorosamente in compagnia.

Sono sempre stata una chiacchierona e per questo a scuola la maestra doveva sempre zittirmi.

Non stavo mai ferma e dovevo sempre creare qualcosa che fosse una pizza in cucina o una nuova pochette con la macchina da cucire non importava, la mia mente doveva potersi sfogare attraverso la creatività.

La vena artistica l’ho coltivata anche grazie a mio nonno, sin da piccola mi ha abituata a dipingere con le dita e creare disegni con i trasferibili. “La mia casa dei sogni” a sette anni era già stata definita e le idee le ho sempre avute chiare: volevo fare l’architetto. Volevo poter progettare qualcosa per gli altri, ma conclusi gli studi ho capito che progettare una casa non mi bastava.

Ho capito che volevo creare qualcosa per l’era digitale in cui siamo, agevolare la quotidianità anche alle persone che molto spesso non si sentono a proprio agio con la tecnologia. Progettare con uno scopo, e non per il piacere degli occhi, credo sia il modo più gratificante di lavorare. Il secondo non può vivere senza il primo e il primo è governato dalla logica e dalla ricerca che non lascia spazio al “mm non mi piace molto così, non è abbastanza bello”.

Crescendo ho imparato che i soldi, oltre a farti fare tanto shopping, possono portarti ovunque tu voglia e appena ho potuto ho preso la mia valigia e ho iniziato a viaggiare. La passione della fotografia è stata sempre la mia compagna di avventure e il miglior modo per comunicare ogni viaggio. Ho scoperto cos’è l’esperienza del viaggio e ho realizzato quanto io fossi sempre stata curiosa. Curiosa di conoscere il mondo, le diverse culture e soprattutto il cibo.
Ovunque io sia alla parola aperitivo non mi tiro di certo indietro. Per non parlare dei dolci: ho una certa fissazione per i cupcake.
Per farmi felice non ci vuole molto, mi basta un cupcake o accarezzare un gatto.

Ho dei gusti molto decisi sui libri che leggo e sono una “vecchio stile”, il libro deve essere di carta, devo poter sentirne il profumo e il suo peso. E sì leggo solo libri thriller, più sono inquietanti, più sono interessanti.

Dentro di me esistono due “Silvie”: l’instancabile multitasking che ti pulisce casa da cima a fondo e la nerd da “copertina e Netflix” che non si muoverebbe dal divano per tutto il weekend.

Passerei la mia vita davanti al computer e molto spesso mi accorgo di essere così concentrata da non percepire ciò che succede attorno. Ma non farei mai a meno di una bella camminata e di un buon allenamento a corpo libero.

Sono appassionata di serie TV da sempre. “Veronica Mars” e “Buffy” hanno dato il via a una lunga lista di TV show che mi accompagnano nella mia routine.

Sono un’instancabile sognatrice e organizzatrice. Di feste, di viaggi, di liste. La lista di oggi?

  • Sveglia
  • Colazione
  • Inizio di una nuova avventura in MOCA

Fuori dal lavoro

  • Viaggiare
  • Risate tra amici
  • Allenamento
  • Fotografia
  • Serie TV

Vuoi presentare la tua idea a Silvia?

Contattaci